Ufficio in casa: come lavorare da casa in modo più felice e più efficiente.

Home / Blog / Ufficio in casa: come lavorare da casa in modo più felice e più efficiente.

Ufficio in casa. Come lavorare da casa in modo più felice, più efficiente e quindi più produttivo?

Libere professioniste e freelance sono spesso abituate a lavorare, almeno in parte, da casa (con tutti i pro e i contro che ciò comporta).

In questo periodo però è praticamente una scelta obbligata, anche per quelle attività che generalmente si svolgono fuori dalle mura della propria abitazione o del proprio ufficio/posto di lavoro.

Quindi spazio alle idee che ci aiutano a vivere in modo funzionale e felice il nostro “home working”.

Ambiente

La prima cosa che mi viene in mente, e che per me risulta  fondamentale, è l’ambiente. Ovvero avere il mio spazio, il mio angolino dedicato e organizzato.

Lo spazio in genere può essere anche piccolo, non serve un’intera stanza.

Se cerchi ispirazione e idee per creare il tuo “ufficio” in casa, su Pinterest ne trovi tantissime! Io ho una bacheca dedicata, dove ho raccolto e dove aggiungo le soluzioni che mi piacciono di più (se vuoi andare a sbirciare, o se vuoi seguirla, la trovi qui).

Scrivania

Naturalmente un punto centrale del nostro ambiente è la scrivania.

La mia è ad angolo, per sfruttare meglio lo spazio che ho a disposizione, ed è quindi abbastanza ampia, così oltre al computer ci stanno agenda, raccoglitori, appunti …

Può essere bianca o colorata, lucida o grezza, o perché no, ricavata dal riciclo creativo di qualche altra cosa (se hai la passione per il fai da te, internet è una fonte inesauribile di spunti)

Seduta comoda

Oltre alla scrivania, per poter lavorare in modo comodo serve una buona seduta.

Ci sono tanti modelli, tra cui trovare quello migliore per le proprie esigenze.

Io ne ho una abbastanza classica, imbottita e regolabile in altezza, ma c’è anche chi consiglia soluzioni alternative come una palla da pilates (e ho visto questa opzione utilizzata proprio alla reception di un centro di fisioterapia, quindi, probabilmente può essere davvero una valida idea!)  

Focus e ispirazione

Quando si lavora da casa una difficoltà può essere la distrazione. E’ facile essere tentate da altre incombenze non strettamente legate al lavoro che stiamo facendo in quel momento, e il multitasking è sempre in agguato.

Per me, tra le altre cose, è utile avere sott’occhio immagini o frasi che riportano l’attenzione sulle cose importanti in quel momento o per la mia attività in generale.

Qualche esempio?

La brand board, alcune ispirational quotes, la vision board, la parola dell’anno…

Immagini, foto, frasi motivazionali, non solo ci aiutano a ritrovare focus e concentrazione, ma rendono anche più bello il nostro spazio di lavoro. E sai come si dice no?

La bellezza salverà il mondo!

Natura.

A proposito di cose belle, secondo me non può mancare un po’ di natura!

Il contatto con la natura ci porta tanti effetti positivi e quindi è senza dubbio una buona idea trasferirne un po’ anche nel nostro ufficio casalingo.

Può essere un semplice vaso di fiori, una piantina, oppure un vero e proprio giardino verticale, a seconda del tuo pollice verde 😉

Il mio non è il massimo con le piante da interno (ci devo lavorare un po’ su), mentre me la cavo decisamente meglio con orto e giardino, quindi in genere porto sulla scrivania  verde e fiori che curo e che crescono lì.

Colore

Il colore ci circonda, comunica messaggi ed emozioni e influisce su di noi.

Quindi perché non usarlo in modo consapevole anche nel nostro spazio di lavoro?

Sui colori ci sarebbero tantissime cose da dire, ma per non dilungarmi troppo vorrei lasciarti solo uno spunto…

Puoi portare nel tuo angolo “home working” i colori del tuo brand.

Se sono stati scelti bene, rispecchiano alcune tue caratteristiche e valori, e averli “intorno” ti aiuta a sentirti nel giusto mindset.

Il colore caratterizzante del mio brand è l’arancione e lo ritrovo anche nel mio spazio di lavoro.

Senza esagerare naturalmente. Le pareti e la scrivania per esempio sono bianche, che è un colore neutro e luminoso, mentre sono arancioni il portapenne, alcuni raccoglitori e block notes, le tende alla finestra…

Flessibilità

Lavorare da casa richiede flessibilità, una dote da coltivare in tanti ambiti, e fondamentale nei momenti di incertezza.

Utilizziamo in modo flessibile e funzionale ciò che abbiamo, cercando i lati migliori e le cose per cui essere grate.

A volte bisogna riorganizzare spazi o tempi, ma invece di considerare solo gli aspetti negativi possiamo provare a sfruttare a nostro favore i cambiamenti.

P.S.

Nella sezione freebies c’è un ispirational quotes che puoi scaricare gratuitamente, ed è realizzata in diverse varianti di colore, così puoi scegliere e stampare quella che si intona meglio con il tuo brand!

P.S. 2

Sai da dove viene la frase: “La bellezza salverà il mondo”? Dal romanzo “L’idiota” di Dostoevskij.

La bellezza salverà il mondo

Ricapitolando

Ricapitolando ecco 7 aspetti da considerare quando organizzi il tuo ufficio in casa, per lavorare in modo più felice e più efficiente:

  • Ambiente
  • Scrivania
  • Seduta comoda
  • Pareti, focus e ispirazione
  • Natura
  • Colore
  • Flessibilità

E il tuo ufficio in casa com’è? Quali sono le caratteristiche irrinunciabili per te? Fammelo sapere nei commenti, oppure mandami una foto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *