Creare grafica efficace

Home / Blog / Creare grafica efficace

Creare una grafica efficace è senza dubbio un elemento importante, ma per farlo servono anche i giusti strumenti e le giuste basi.

Dare un aspetto chiaro, coerente, personale e di impatto alla tua comunicazione visiva, ti aiuta a raggiungere le persone giuste e ad essere ricordata più facilmente. Ti aiuta ad emergere anche in contesti affollati e rumorosi come i social.

(Vuoi approfondire? Te ne ho parlato meglio in questo post).

Se il settore grafico però non è il tuo core business, può essere difficile trovare il tempo da dedicare a questo aspetto o avere un budget adeguato (soprattutto all’inizio) per delegare ad un professionista.

Una soluzione può essere quella di individuare strumenti e strategie che ti permettano di  ottenere i migliori risultati possibili con il minimo dispendio di tempo ed energie, ovvero in modo efficiente!

Spesso infatti cadiamo nella trappola della produttività, o in pensieri limitanti. Questo però non ci aiuta a raggiungere obbiettivi che invece sono alla nostra portata. E, soprattutto, non ci aiuta a trovare un buon equilibrio tra lavoro e vita privata.

Grafica efficace

A volte pensiamo che per fare una certa cosa (per esempio la grafica per i propri canali social) ci sia un solo e unico modo giusto, valido per tutti, ma questo  ovviamente non è vero.

Ecco allora che, in base alla tua attività, alle tue competenze, al pubblico a cui ti rivolgi, e via dicendo, puoi trovare il modo migliore e più efficace per te di creare un’identità visiva chiara e funzionale.

Potresti magari affidare ad un professionista solo l’impostazione dell’identità visiva (logo, brand board e realizzazione di un certo numero di template ) e poi gestire tu la “quotidianità” seguendo le sue linee guida.

Vorresti una grafica efficace per la tua attività?

Le opzioni possono essere tante. L’importante è cercarle (o crearle).

E individuare delle priorità.

Quindi fai un’analisi veloce della tua comunicazione e della tua grafica sui diversi mezzi che utilizzi: ha un’idendità chiara? Quali aspetti ti soddisfano e cosa invece va migliorato? Qual’è la cosa che, se migliorata subito, può darti maggiori benefici?

Ora fai un passo per volta (senza perdere la visione di insieme), seguendo le priorità che hai individuato.

Una grafica efficace ti aiuta qualunque sia la tua attività: che tu venda prodotti o servizi, che tu sia una creativa, una freelance o una blogger!

Anche il sito web e il blog, infatti, guadagnano in chiarezza, riconoscibilità e facilità di memorizzazione se hanno una grafica coerente, personale e con immagini pensate per essere condivise sui vari canali.

Per esempio, se utilizzi Pinterest, è utile inserire nei tuoi blog post delle immagine ottimizzate per essere salvate come pin efficaci.

Se utilizzi Facebook, puoi pensare a immagini con dimensioni pensate per questo social, e così via.

Io ti lascio con qualche spunto 😉

Ti piace l’idea di delegare solo l’impostazione e poi proseguire da sola (ma non abbandonata a te stessa)? Un template personalizzato potrebbe essere la soluzione perfetta.

Vorresti essere autonoma nel creare la tua grafica (compreso logo e brand board), ma senza diventare graphic designer o acquistare software costosi? Ho realizzato un video corso (con dispensa e workbook), che potrebbe fare al caso tuo!

Cerchi un programma semplice, intuitivo e gratuito che ti permetta di ottenere buoni risultati grafici senza essere una professionista? Ti consiglio Canva! (E se vuoi ti insegno ad usarlo al meglio nel corso di cui ti ho parlato qui sopra)

Il tuo punto debole sono le slide? Vorresti che fossero belle ed efficaci, invece non ti soddisfano? Slide Queen si occupa proprio di questo aspetto! E su C+B puoi trovare un articolo curato da loro, con tanti consigli pratici (validi per le slide, ma anche in generale. Per esempio per i tuoi post su Facebook).

E per finire… se vuoi ricevere consigli, sconti riservati e risorse gratuite su comunicazione e grafica, iscriviti alla newsletter! E’ un modo per restare in contatto (e ricevi subito il workbook “Parti o riparti con il tuo brand“).

Questo articolo ti è piaciuto? Condividilo o salvalo su Pinterest o sul tuo social preferito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *